Il Quasimodo quasi sognato di Bottari

Manifesto mostra “Quasimodo quasi sognato”

Il confronto <con l’opera poetica di Salvatore Quasimodo>, inconsciamente, mi dava un senso di timore nel dovermi misurare con un grande della letteratura universale, ma la visita a Modica, nella casa natale del poeta siciliano, si è rivelata subito una vera e propria epifania artistica, al punto che ha squarciato il velo di ogni dubbio e ha incoraggiato la mia immaginaria rivisitazione.
Nel leggere e rileggere le poesie ho trovato la conferma di un paesaggio pittorico ricco di figure e di simboli, pronti a dare nuove riflessioni e nuove sollecitazioni.

Lorenzo Maria Bottari

Così scrive Lorenzo Maria Bottari nel catalogo che accompagna la mostra pittorica Quasimodo quasi sognato che dal 21 novembre sarà visitabile al Museo Casa natale Salvatore Quasimodo.
Sarà l’occasione, per il visitatore, di poter ammirare il lavoro di Bottari nel luogo preciso dove esso ha preso origine.

Sogno d’amore tra Maria e Salvatore Quasimodo, 2012

L’inaugurazione della mostra è fissata alle ore 18 del 21 novembre presso il Museo Casa natale Salvatore Quasimodo di via Posterla n. 54 a Modica.
L’esposizione resterà a Modica fino al 9 dicembre ed è visitabile nei seguenti orari: dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30.

Danilo Ruocco è nato a Bergamo nel 1969. Laureato in Lettere Moderne è iscritto all'Ordine dei Giornalisti nell'Elenco dei Pubblicisti. Scrive online di cultura, diritti civili e comunicazione.

Lascia un commento