Parlando del Nobel con Alessandro Quasimodo

Per celebrare la ricorrenza del conferimento a Salvatore Quasimodo del Premio Nobel per la Letteratura avvenuto il 10 dicembre 1959 a Stoccolma il Museo Casa natale Salvatore Quasimodo di via Posterla 84 a Modica dal 7 al 9 resterà aperto con orario continuato dalle 10 alle 19.

Alessandro Quasimodo

Nei medesimi giorni l’Associazione Proserpina che gestisce il Museo Casa natale Salvatore Quasimodo organizza due eventi speciali:

  • il 7 dicembre alle 15.30 Rita Iacomino presenta il suo romanzo La rupe del biancospino presso il Museo Casa natale Salvatore Quasimodo
  • e il 9 dicembre alle 17 presso la Domus Sancti Petri Alessandro Quasimodo ricorderà suo padre Salvatore con la conferenza Parlando del Nobel accompagnato dalle musiche di Gesuele Sciacca.

Resta aperta fino al 9 dicembre la mostra Quasimodo quasi sognato di Lorenzo Maria Bottari allestita presso il Museo Casa natale Salvatore Quasimodo.

20 agosto | Gli appuntamenti del Museo Casa natale Salvatore Quasimodo

Salvatore Quasimodo

Il 20 agosto, in occasione dell’anniversario della nascita di Salvatore Quasimodo, l’Associazione Proserpina che si occupa della gestione e fruizione del Museo Casa natale Salvatore Quasimodo organizza una serie di eventi per ricordare la nascita del poeta Premio Nobel per la letteratura.

La Casa Museo resterà aperta con orario continuato dalle 10 alle 20.

Danilo Ruocco

Alle 19.15 sarà deposta una corona di alloro presso il Museo alla presenza delle autorità comunali.

Alle 19.30 si terrà la conferenza 1959 Salvatore Quasimodo vince il Premio Nobel di Danilo Ruocco, giornalista, scrittore e curatore del sito dedicato a Salvatore Quasimodo (salvatorequasimodo.it).

Storico del Teatro e dello Spettacolo Ruocco ha curato la prima schedatura dell’Archivio personale di Quasimodo e si è dedicato allo studio dell’attività del Premio Nobel nel mondo dello spettacolo.

Durante la conferenza saranno ricordate le reazioni contrastanti che, nel 1959, alcuni uomini di cultura ebbero all’annuncio del conferimento del Premio Nobel per la letteratura a Salvatore Quasimodo. Se vi fu chi si congratulò con il poeta premiato, infatti, vi fu anche chi fu roso dall’invidia. Ruocco ne parla facendo accenno anche alle conseguenze che quelle prime reazioni ebbero sullo studio dell’opera di Quasimodo.

Gesuele Sciacca

A seguire il Museo ospiterà il concerto di poesie quasimodiane messe in musica di Gesuele Sciacca, raffinato compositore di musiche per orchestra e musiche per poesie dei classici, ovvero “poesie cantate”.

Con la sua voce espressiva e la sua immancabile chitarra, accompagnato dal suo ensemble, Sciacca non mancherà di affascinare la platea.

Le poesie del Premio Nobel saranno recitate dalle poetesse del Caffè Letterario Salvatore Quasimodo che da anni si dedica alla divulgazione della poetica del Premio Nobel.

Un ringraziamento speciale va ad Alessandro Quasimodo.